21/01/2020

Somalia: con la firma dell’accordo di progetto per il progetto 5, si stanno attivando movimenti di azioni per prepararsi alle distribuzioni
Camerun: la prima spedizione di aiuti per il Progetto 8 dovrebbe partire dal Belgio questa settimana e arrivare in Camerun entro la metà di febbraio
Siria: il monitoraggio post-distribuzione per il progetto di winterization si è svolto questa settimana e dovrebbe essere completato nei prossimi giorni
Portorico: dopo aver continuato a monitorare la situazione a Portorico la scorsa settimana e aver continuato a conversare con fonti locali, incluso il Rotary, la decisione di ShelterBox è quella di non intervenire per i seguenti motivi principali:

L’indicazione è che le persone nei rifugi torneranno a casa una volta che si sentiranno al sicuro e quando le scosse di assestamento diminuiranno. Gli ingegneri strutturali rimangono una priorità assoluta affinché gli edifici possano essere valutati per la loro sicurezza.
A questo punto, il nostro aiuto non è considerato la migliore soluzione da parte delle famiglie e delle organizzazioni locali che lavorano nell’area
Né il governo degli Stati Uniti né il governatore portoricano hanno richiesto assistenza internazionale.

 

17/01/2020

– Camerun: i dati PDM del Progetto 7 sono in fase di revisione da parte del team MEAL. Nel frattempo è stato firmato l’accordo sul Progetto 8. Questo sarà un progetto di 6 mesi da febbraio ad agosto 2020, comprendente distribuzioni sia dentro che fuori dal campo.
– Etiopia: continua la discussione sull’accordo del Progetto 3 con l’IOM. I numeri e le aree target devono ancora essere confermati, ma i piani iniziali sono di supportare 3.500 famiglie con un riparo di emergenza e un pacchetto di articoli per la casa.
– Somaliland: il progetto 5 mira a sostenere 1.800 famiglie a Burao e Hargeisa, con particolare attenzione allo sfollamento urbano: con l’accordo di progetto firmato questa settimana, le merci saranno spedite entro la fine di gennaio.
– Siria:
* ReliefAid – Winterisation: le distribuzioni sono complete, con 2.297 famiglie che hanno ricevuto il riparo completo e il pacchetto di winterization. Nell’ultima settimana, ReliefAid ha distribuito 2.166 dei kit di abbigliamento per bambini rimanenti, con un’ulteriore distribuzione che dovrebbe essere completata entro la fine di questa settimana.
* ReliefAid – Idlib 4: questo progetto in 2 fasi supporterà 2.000 famiglie che sono state recentemente sfollate a causa dell’escalation della violenza nel sud di Idlib, con un rifugio di emergenza e un pacchetto di articoli per la casa. La prima fase dell’aiuto dovrebbe arrivare in Siria all’inizio di febbraio.
* Bahar – Progetto 5: viene firmato un accordo e il team sta lavorando per garantire le autorizzazioni pertinenti per consentire lo spostamento delle scorte. Il pacchetto di aiuti comprende tende Flex 3 e articoli per la casa, per un totale di 734 HH.
 
L’elenco degli eventi monitorati include terremoti a Puerto Rico, vulcano Taal nelle Filippine e incendi in Australia.